Emilia-Romagna

Comacchio

Emilia-Romagna

Langhirano, Castello di Torrechiara

Emilia-Romagna

Cattolica

Emilia-Romagna

Ravenna, dettaglio Basilica di San Vitale

Emilia-Romagna

Cesenatico, Monumento alle spose dei marinai
Quando andare?
  • Gennaio
  • Febbraio
  • Marzo
  • Aprile
  • Maggio
  • Giugno
  • Luglio
  • Agosto
  • Settembre
  • Ottobre
  • Novembre
  • Dicembre

L’Emilia-Romagna è una regione nata dall’unione di territori differenti che si completano a vicenda. Dalle onde del mare Adriatico alle cime innevate degli Appennini, attraversandola si incontra una meravigliosa pluralità di storie, tradizioni e paesaggi, declinata in altrettante destinazioni tutte da visitare.

Il viaggio in Emilia-Romagna si snoda tra le sue due aree: l’Emilia e la Romagna.
Emilia, terra di castelli e rocche del Ducato di Parma e Piacenza, dei prodotti DOP e IGP conosciuti in tutto il mondo - Parmigiano Reggiano e Prosciutto di Parma su tutti - e della musica di Giuseppe Verdi, originario di Busseto. Alla città di Reggio Emilia si deve poi la nascita della bandiera tricolore italiana. Il territorio di Bologna e Modena non è da meno in fatto di specialità gastronomiche. È la patria dell’aceto balsamico, della mortadella Bologna e di molti altri sapori che ben si sposano con i vini locali. Qui risiedono le grandi case automobilistiche e motociclistiche come Ferrari, Lamborghini e Maserati ed autodromi di fama internazionale. La tradizione sportiva si lega anche alle importanti stazioni sciistiche del Monte Cimone, il più alto della regione (2165 metri s.l.m.) E del Corno alle Scale.
La Romagna è invece da sempre sinonimo di mare e divertimento, dai lidi di Ferrara fino alla costa riminese a sud, e molto di più. Custode di suggestivi borghi collinari nell’entroterra di Forlì-Cesena e Rimini, di tradizioni gastronomiche antiche che trovano nella piadina il loro emblema, di attenzione al benessere e di città d’arte Patrimonio UNESCO come Ravenna e Ferrara e Modena.

Tour dell'Emilia-Romagna tra cultura e buona cucina

Il nostro tour dell’Emilia-Romagna parte dal capoluogo Bologna, una città davvero fantastica!
Soprannominata “la Dotta, la Grassa, la Rossa“, ospita l’Università più antica del mondo occidentale, che risale al 1088 (la Dotta), ed è molto famosa per la tradizione culinaria sostanziosa e di buon gusto (la Grassa). Il colore rosso domina torri e palazzi ed i simboli sportivi della città: Ducati e Ferrari (la Rossa).
Visiterai Piazza Maggiore e i suoi numerosi monumenti, il Quadrilatero e mercato antico, le Due Torri, simbolo di Bologna. Quindi passerai alla visita di Piazza Santo Stefano e delle sette chiese ed infine della Basilica di Santa Maria dei Servi, passando per la splendida Strada Maggiore.
Iniziate la giornata sotto le due Torri ed entrate nella storia dal sapore medievale del ghetto ebraico. Proseguite nel cuore della zona universitaria inoltrandovi fino alla Piazza Verdi dove troverete il Teatro Comunale e concludete il vostro giro con un pellegrinaggio alla Basilica di San Luca, un concentrato di arte, cultura e religione. Fatevi incuriosire dal quartiere bohèmien del Pratello e visitate la particolare basilica di San Francesco ricca di storia e di arte. Il vostro giro terminerà in completo relax, all’interno del polmone verde di Bologna, nel parco pubblico dei Giardini Margherita.
Il tour dell’Emilia-Romagna prosegue nella storica Ravenna, capitale per 3 volte dell’Impero Romano d’Occidente, del Regno degli Ostrogoti e dell’Esarcato bizantino, dove potrete ammirare i suggestivi mosaici del Mausoleo di Galla Placidia e della Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, solo alcuni monumenti della città tutelati dall’Unesco. Suggestivi sono anche Sal Paolo in Alpe, Pastorale, Case Scapini ed il Castello di Spettine, borghi fantasma abbandonati nel corso del tempo. Cucina emiliana e cucina romagnola sono goduriose, dai sapori tradizionali di casa: dai turtlén alla piada, dai cappelletti al ragù alla Bolognese e le lasagne: un tour dell’Emilia-Romagna all’insegna della gastronomia, per conoscere questa regione proprio sotto ogni aspetto.

Proposte di viaggio

Parma: Capitale della cultura e della gastronomia Emilia-Romagna - Soggiorno Città

Parma: Capitale della cultura e della gastronomia
da 340 / da 2 a 4 giorni

Due itinerari per scoprire la Capitale della Cultura 2020 e 2021, dal battistero gotico alla Cupola del Correggio nell’Abbazia di S. Giovanni Evangelista e le opere del Parmigianino nella Basilica di Santa Maria Steccata. Seconda anima di Parma, la gastronomia: premiata City Of Gastronomy per le numerose eccellenze DOP, dal Prosciutto al Parmigiano Reggiano e vini parmensi. Oltre le sue mura, natura e borghi suggestivi come Busseto, città di Giuseppe Verdi, o il Labirinto di Fontanellato, il più grande al mondo.

Bologna: arte, cultura e degustazioni Emilia-Romagna - Soggiorno Città

Bologna
da 300 / da 3 giorni

Nota per i suoi quasi 40 chilometri di portici, Bologna è soprannominata la “Dotta” per via della sua antica Università e la “Grassa” per la sua gastronomia, fra le migliori d’Italia. Scopri la città al meglio attraverso i nostri 2 itinerari. 

Ravenna: scoprire la città sulle orme di Dante Emilia-Romagna - Soggiorno Città

Hotel Bisanzio Dante
da 230 / 2 giorni

Palcoscenico di diversi imperi, da quello Romano a quello Ostrogoto e Bizantino, Ravenna è ricca di tesori protetti dall’UNESCO testimoni del loro passaggio, come la Basilica di San Vitale, il mausoleo di Galla Placidia e la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo. Secoli più tardi, le sue vie furono la nuova casa del padre della lingua italiana Dante Alighieri e preziosi custodi delle sue spoglie durante la guerra. Una proposta che trasforma la visita di Ravenna in un viaggio nel tempo attraverso secoli di storia.

DESTINAZIONI